Posts Tagged: sardegna

matrimonio all’ hotel faro capospartivento

La meraviglia di una location esclusiva e d’incanto. La vera coronazione di un sogno all’insegna della Natura, Bellezza e Lusso. Hotel Faro Capo Spartivento.

Faro Capospartivento is a stunning luxury venue for any events, especially for a wedding. It is a real lighthouse and and exlusive location where dreams come true. Contact me for yout photo service there. www.fabiomarras.com |

Фару Capospartivento потрясающий роскошный место для каких-либо событий , особенно для свадьбы. Это настоящий маяк и эксклюзивным и место, где сбываются мечты . Свяжитесь со мной для Yout фотоателье там . www.fabiomarras.com

matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marras2

matrimonio Capo Spartivento | luxury wedding Sardinia

groom-takes-bride-hand-ring--love-kiss-bride-groom--matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marras

Faro Capo Spartivento | wedding photographer Sardinia

Gina_Josh_ceremony_ (216)

interior photo at Faro Capo Spartivento

sunset-pool-sea-topwedding-luxury-stunning-location-exlusive-love-kiss-bride-groom--matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-mar

exlusive photo wedding Italy

matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marras-6pmatrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marrasdmatrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marras-8 family-portrait-ritratto-di-famiglia-fotografia-padre-madre-figli-felicità-sorriso-matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marr sunset-tramonto-sposi-amore--matrimonio-fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-sardinia-italy-hochzeit-destination-wedding-photographer-fabio-marras

Fotografo matrimonio Cagliari Wedding photographer Sardinia

 

Stile fotografico contemporaneo e fotogiornalistico.

bride and groom first dance sunset cagliari fabio marras fotografo cagliariRelax e spontaneità per gli sposi.
Questo è il mio modo di raccontare la vostra storia.
Fotografo con base in Sardegna.
Opero in tutto il territorio Italiano e nel resto d’Europa.
Il mio reportage vi farà avere foto spontanee,
cariche di emozioni e tutto il tempo per godervi
il giorno più bello della vostra vita.

 

 

 

 


 

Cosa faccio: Offro un reportage completo della giornata, dai preparativi alla festa . janis_vavà_wedding (631)Dopo la cerimonia si può andare insieme agli sposi a fare una sessione fotografica di coppia in una o più location scelte insieme.

Entro 40giorni dal il matrimonio, consegno al cliente una chiavetta USB racchiusa in un elegante ed esclusivo scrigno fatto in mano in Sardegna con una selezione di circa 500 fotografie in formato JPG in alta risoluzione.album libro

Tutte le foto consegnate sono frutto di un’accurata selezione e post produzione come il bilanciamento del bianco, luci, colori in modo da ottenere il miglior risultato finale per il cliente.

Gli sposi possono scegliere anche il fotolibro in ecopelle completamente prodotto in Sardegna ( misure da aperto: 35cm x 70 cm) con 60 pagine e all’interno circa 120 fotografie, così gli sposi possono scegliere o solo servizio digitale oppure digitale + fotolibro.

Prezzi: Il costo del mio servizio dipende dalla durata dell’evento e dalla location, contattatemi per un preventivo, cercheremo la soluzione migliore alle vostre esigenze.


fabio-marras-photographer-wedding-sardinia-fotografo-matrimonio-cagliari-sardegnaChi sono: Mi chiamo Fabio e sono un photoreporter freelance con base in Sardegna, ma disponibile per incarichi in tutto il mondo.

Dal 2002 mi sono dedicato principalmente a matrimoni e fotogiornalismo.

Dal 2007, sono fotografo ufficiale de L’Unione Sarda, il più illustre e diffuso quotidiano della Sardegna (con cui ho pubblicato più di 5000 fotografie), dal 2009 sono membro dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (ODG) e dal 2014 membro del WPJA – Wedding Photojournalist Association.

wedding photographer cagliari fabio marras hochzeit sardinia londonCome freelance ho lavorato per numerose aziende, sia giornalistiche che commerciali come Greenpeace, La Presse, Corriere della Sera, Diesel, BNL, Gallerie Alinari Florence, Pfizer, Crimsoncat UK, The Century XII and News Corporation.

I miei punti di forza sono la cronaca nera, il reportage sociale, la fotografia di scena e ovviamente il reportage matrimoniale .

Svolgo il mio lavoro di fotografo matrimonialista come se stessi svolgendo un incarico giornalistico, in piena indipendenza, senza intervenire nelle scene e cercando di entrare in empatia con sposi familiari e invitati, in modo che la mia presenza possa essere accettata anche dai più riservati.

Contattatemi liberamente per qualsiasi domanda o richiesta di preventivo. Potete trovarmi anche su facebook.




some Galleries, see more posing mouse on menu->weddings:

   matrimonio-bitti-sardegna-sardinia-countryside-wedding-hochzeit-sardinien
matrimonio-spiaggia-sardegna-sardinia-beach-wedding-hochzeit-sardinien-am-strand-maklas-costa-rei
fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras
matrimonio-spiaggia-sardegna-sardinia-beach-wedding-hochzeit-sardinien-am-strand
 fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-town-hall
matrimonio-torre-di-porto-corallo-fotografo-matrimonio-muravera-villaputzu-cagliari
matrimonio-nuoro-oliena-su-gologone-fotografo-matrimonio-fabio-marras  matrimonio-bitti-sardegna-sardinia-countryside-wedding-hochzeit-sardinien-poetto-sella-del-diavolo
matrimonio-villasimius-elopement-fabio-marras-photographer-cagliari-sposi-servizio-fotografico-matrimoniale fotografo-matrimonio-arborea-pistis-nature-sea-mare-scogliera-fabio-marras-oristano
matrimonio-hippie-wedding-sardinia-vintage-fotografo-matrimonio fotografo-matrimonio-cagliari-no-pose-reportage-no-poses-hohczeit-ghetto-degli-ebrei  fotografo-matrimonio-firenze-florence-wedding-photographer-tuscany-toskana-hochzeitfotograf
gay-wedding-samesex-same-sex-countryside-sardinia-italy-matrimonio-gay-fabio-marras-photographer-cagliari  fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras-porto-cervo fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras-santa-teresa-gallura fotografo-matrimonio-pula-nora-wedding-photographer-south-sardinia-italy fotografo-matrimonio-roma-engagement-wedding-rome-italy-hochzeitfotograf-italien  hochzeitfotograf-basel-swiss-switzerland-wedding-photographer-fotografo-matrimonio-svizzera 

Vi sarà sicuramente capitato di osservare un fotografo e provare ad immaginare che foto stesse tirando fuori in quel momento.
 Questo video cerca di rispondere a questa curiosità, alternando video in cui mi vedo al lavoro e le immagini realizzate in quel frangente. 
Ringrazio Atractiva Wedding Films per le clip e gli sposi Dario e Roberta per l'autorizzazione alla pubblicazione.






segui_fabio_marras_facebook-300x100 marriage  fabio marras fotografia wedding reportage matrimonio sardegna twitterfabio marras fotografia wedding reportage matrimonio sardegna  badge-simple_it_ITwpja_plain_logo_black_red
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Protetto: Janis & Vavà matrimonio a Cagliari casamento em Cagliari-Sardenha wedding in Cagliari-Sardinia

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Apre falso profilo Twitter di Elisabetta Canalis e richiede soldi per vittime alluvione Sardegna.

“Morirei per la mia terra”
Questo è ciò che scrive su Twitter un truffatore spacciandosi per Elisabetta Canalis.
Un internauta non ancora identificato, ha creato un falso profilo, cercando di renderlo verosimile registrandosi come @realcanalis, ha caricato alcune foto rubate dal web e ha postato delle richieste di aiuto per la popolazione Sarda colpita dall’alluvione dello scorso novembre. Per raccogliere il denaro ha anche aperto una pagina web per donare tramite PayPal e una e-mail ad hoc: [email protected]

La richiesta di denaro è motivata con frasi che sottolineano il comportamento meschino del truffatore: “l’unione fa la forza”, ” sardi, siamo tutti con voi”e “dona 2euro, aiutiamo tutti insieme il popolo sardo”.

Elisabetta Canalis, tramite il suo profilo twitter ufficiale @JustElisabetta, posta una foto del fake e scrive: “Questo profilo è un fake e chiede soldi a nome mio”.

 

PayPal (Europe) Sàrl & Cie, SCA precisa quanto segue:

 

In relazione al Conto legato all’indirizzo email  [email protected] PayPal ha già provveduto, tramite i propri sistemi di sicurezza e prima ancora che la notizia suindicata divenisse di dominio pubblico, a porre in essere un blocco del conto stesso, ponendolo in uno stato di supervisione continua.

 

A tal proposito si rende noto che in presenza del blocco disposto dai sistemi di sicurezza PayPal, il Conto non è in grado di consentire operazioni di:

–          Prelievo fondi

–          Ricezione fondi

–          Chiusura di conto

–          Invio di denaro

–          Richiesta di denaro

 

Allo stato attuale la Società rende noto che il conto in oggetto non ha ricevuto alcuna transazione.

 

La società si riserva il diritto di agire legalmente in tutte le sedi opportune ai fini di tutelare se stessa ed i propri utenti.

Mentre migliaia di vittime cercano di riemergere da un mare di fango e non è ancora stata celebrata messa per i morti, c’è chi senza coscienza sfrutta la disperazione per un tornaconto personale. Lo sciacallo è colui che si nutre della disperazione altrui e incarna l’essenza dell’egoismo, in questo caso perfettamente rappresentato da chi si nasconde dietro il falso profilo della Canalis.
Fabio Marras [riproduzione riservata]

image

la schermata di pagamento PayPal con l’indirizzo donazionesardegna

 

image

image

image

image

 


Il Vendicatore, Corto ispirato ai libri “le vendicatrici” di Massimo Carlotto e Marco Videtta

La Sardegna è stata il set per il nuovo booktrailer dei quattro libri di Carlotto e Videtta, per la precisione Capoterra, in provincia di Cagliari.

Nell’originale produzione DR.SPOT, Regia e post produzione/montaggio di Andrea Melis, riprese e fotografia di Fabio Marras le ambientazioni sono notturne, e molto sinistre. Corto che vede i libri come attori protagonisti in quattro scene dove vengono affogati, sparati, torturati e alla fine fatti esplodere.

Buona Visione

 

link:

www.massimocarlotto.it

Fanpage facebook Massimo Carlotto

Acquista i libri della serie “le vendicatrici”


Terralba, la ripresa dopo Cleopatra

image

Una casa collassata su se stessa

Terralba (OR) 20/11/2013.
Questo è stato uno dei comuni più colpiti dalla recente tragedia causata dal passaggio del ciclone Cleopatra. A due giorni dalla violenza dell’acqua, che in tutta la Sardegna ha causato 16 vittime e migliaia di sfollati, Terralba cerca di riemergere e lo fa versando poche lacrime ma con tanta rabbia e rimboccandosi le maniche.
Le motopompe, dopo aver asciugato le strade svuotano gli scantinati, i commercianti fanno la conta dei danni a locali e  merci e i cittadini rastrellano i ricordi di una vita ammassandoli sul marciapiede in tristi mucchi fangosi.
Nonostante la disperazione per aver perduto tutto, c’è chi ha salvato qualcosa e non esita a condividerla con chi, non potendo rientrare nella propria abitazione,  è costretto a vivere nelle scuole messe a disposizione dal comune, donando latte, pasta, coperte e vestiario.
“Dal 1990 ad oggi, questa è la quinta volta che subisco un allagamento”, racconta Andrea Angius  mentre alle sue spalle un tubo inizia ad aspirare migliaia di m3 di fango dal suo scantinato, ” Sono stanco di andare a letto con la paura di svegliarmi in mezzo all’acqua, ormai ho deciso, innalzo un muro in cemento armato”.
C’è chi di mura dovrà alzarne 4, come i due signori anziani che abitavano in una casa completamente collassata su se stessa. ” i familiari hanno faticato per convincerli ad abbandonare l’abitazione durante l’alluvione, dopo 10 minuti è crollata”, racconta ancora sotto choc Bonaria Pani, una vicina di casa.
E mentre si cerca di riassestarsi dopo il duro colpo, arriva l’ennesima allerta meteo, ci si chiede se è un eccesso di cautela o se invece lunedi si è sottovalutato il fax della protezione civile.  Nel frattempo la città lavora sodo, coscienti che dallo Stato non ci si deve aspettare nulla, perché chi aspetta muore.
Fabio Marras

Le agenzie interessate, possono contattarmi per richiedere il reportage completo della giornata.

image

l’interno di una scuola guida

image

image

image

alcuni sfollati mangiano nel centro accoglienza

image

image

image

image

image

image
image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

image

Aggiornamenti da Terralba:

*21/11/2013
Ora ci sarà tanto da pulire e sistemare, chi vuole dare una mano può presentarsi alla Livas TERRALBA per dare il proprio nominativo o chiamare 0783 8530 244- 0783 8530 223, numeri di coordinamento dell’emergenza..

IN QUESTO MOMENTO DI GRANDE SOFFERENZA METTIAMO A DISPOSIZIONE UN PO DEL NOSTRO TEMPO

**21/11/2013
DONAZIONI PER FRONTEGGIARE L’EMERGENZA

Al fine di facilitare le donazioni per fronteggiare le gravi conseguenze della calamità che si è abbattuta sul territorio di Terralba si comunica il numero di
C/C Bancario n°: IT 90 X 01015 85621 000070361628 Banco di Sardegna
intestato a Comune di Terralba “EMERGENZA ALLUVIONE TERRALBA”.

Le donazioni verranno gestite direttamente dal Comune.

Utilizzando Canon Eos 5D markIII – Test alti ISO

PRIME IMPRESSIONI SULLA NUOVA 5D MARK 3

Da qualche mese mi sono deciso e ho comprato una Canon Eos 5D mark3.

Possiedo  una 5D markII che ho sfruttato per bene in questi due anni, la qualità delle sue immagini è indiscutibile e già abbondantemente lodata ma c’era una qualcosa che mi lasciava troppo perplesso, la messa a fuoco.

Il punto di messa a fuoco centrale va bene ma quelli laterali diventano ingestibili nei controluce e con illuminazione scarsa.

La markIII ha colmato il gap della messa a fuoco, oltre che molto precisa e veloce i punti AF sono diventati 61 contro i 9 della m2, la velocità di scatto è quasi raddoppiata (6fps contro 3,6fps) e la doppia slot CF e SD è davvero comoda o per aumentare la capacità di archiviazione o per un rassicurante backup immediato.

In molte occasioni ho necessità di fotografare con pochissima luce in situazioni particolarmente delicate dove è sconsigliato l’utilizzo del flash. Questo è comune a molti fotoreporter che, pur raccontando eventi drammatici, vogliono mantenere un profilo basso e discreto e la 5Dmark3 mi è d’aiuto con la sua eccellente gestione del rumore e una migliorata velocità di messa a fuoco.

Sebbenequesto eccellente strumento di lavoro possa superare i 100.ooo ISO, per ora non ho ancora superato i 10.000iso e i risultati mi sono apparsi eccellenti.

Le seguenti foto sono state scattate a 5000 e 10000 Iso, preciso che l’uso delle foto era destinato a L’Unione Sarda, perciò su carta da quotidiano.

foto Fabio Marras

Canon Eos 5D mark III con Canon EF 70-200L 2.8 IS 1/60s f2.8 105mm iso 5000 sviluppo da RAW senza applicazione filtri di riduzione rumore

mortale ss131 San Sperate (CA)

Canon Eos 5D mark III con Canon EF 16-35L 2.8 1/60s f2.8 35mm iso 10000 sviluppo da RAW senza applicazione filtri di riduzione rumore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con la 5D markII non mi spingevo oltre i 3200iso, superato questo limite le foto non erano sicuramente accettabili se non dopo una lunga e accurata post produzione. Quando si fotografa per un quotidiano però non si ha sempre molto tempo a disposizione, spesso ci si deve portare un pc o un tablet dietro per spedire le foto praticamente in diretta.

Lo ritengo un risultato ottimo data l’assenza di illuminazione stradale ( si tratta di una extraurbana ) le uniche fonte di luci erano le auto parcheggiate a distanza e i lampeggianti. I dettagli sono nitidi e il nero presenta poco rumore.

Fabio Marras 10/01/2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

segui_fabio_marras_facebook     

 

Beppe Grillo, leader M5S e l’utilizzo della Canapa


Il leader del Movimento 5 stelle si pronuncia sull’effettiva utilità della Canapa.

 THC ovvero il principio attivo della Marijuana è illegale in quasi tutto il mondo, eppure non esistono casi di morte per il suo utilizzo, anzi si sta impiegando sempre di più per cure mediche.
Ho fatto una chiacchierata con Beppe Grillo che mi ha raccontato alcuni aneddoti interessanti.



segui_fabio_marras_facebook

Massidda e il Porto Multitasking di Cagliari- di Fabio Marras



il Presidente dell'Autorità Portuale di Cagliari Piergiorgio Massidda - foto Fabio Marras

Sembra un sogno, ma il presidente dell’Autorità Portuale di Cagliari Piergiorgio Massidda, ha le carte giuste per trasformare quello che fino a poco tempo fa era un semplice attracco Tirrenia.
<< Ho ordinato la bacchetta magica su Ebay >>, scherza Massidda mentre spiega come le risorse per la trasformazione ci siano e l’unico problema è solo il tempo e la burocrazia.
Per il senatore, che ha abbandonato Roma per dedicarsi completamente al Porto di Cagliari, ci troviamo in un momento storico molto favorevole: << È un momento irripetibile, la Primavera Araba fa spostare l’attenzione degli armatori dal nord Africa>> economico per la forza lavoro ma attualmente in una situazione socio-politica molto instabile << verso la posizione strategica della Sardegna, una regione ricca di territorio e soprattutto priva di criminalità organizzata>>.
I progetti, nei quali sono stati coinvolti studenti di Architettura di Cagliari e New York, prevedono un terminal che dev’essere usato tutti i giorni e non solo quando attraccano le grandi navi da Crociera.


Si dovrà tenere conto del panorama, il porto infatti è parte integrante dello skyline del capoluogo, le strutture devono essere armoniose e integrate con il territorio.

il Presidente dell'Autorità Portuale di Cagliari Piergiorgio Massidda - foto Fabio Marras

Il porto non sarà un semplice punto di arrivo o partenza. Sarà un centro nevralgico di attività professionali, come lo scalo commerciale che sarà dirottato tutto su porto Canale e di svago, dove i cittadini e i turisti potranno vivere con piste ciclabili, attività commerciali e lunghe passeggiate il percorso da Sant’Elia e Via Roma.
Inoltre potrebbe essere necessario un nuovo terminal crociere, questa volta sul molo Rinascita con un fondale non più di 10 metri ma forse addiritura di 14.
<< Con un po’ di umiltà sono salito sui bestioni di 18 piani e ho voluto parlare con i comandanti, per capire con loro quali possono essere le esigenze di manovra, alcuni di loro mi hanno detto che 10 metri di fondale potrebbero non essere sufficienti>> racconta il Presidente.
Non meno importante nel nuovo disegno progettuale, è la sinergia con l’aeroporto. Si stanno studiando infatti nuove soluzioni per far si che un crocerista, arrivato a Cagliari in aereo, si veda consegnare le valige direttamente sulla nave.

 

 

il Presidente dell'Autorità Portuale di Cagliari Piergiorgio Massidda - foto Fabio Marras