Posts Tagged: giornalismo

Fotografo matrimonio Cagliari Wedding photographer Sardinia

 

Stile fotografico contemporaneo e fotogiornalistico.

bride and groom first dance sunset cagliari fabio marras fotografo cagliariRelax e spontaneità per gli sposi.
Questo è il mio modo di raccontare la vostra storia.
Fotografo con base in Sardegna.
Opero in tutto il territorio Italiano e nel resto d’Europa.
Il mio reportage vi farà avere foto spontanee,
cariche di emozioni e tutto il tempo per godervi
il giorno più bello della vostra vita.

 

 

 

 


 

Cosa faccio: Offro un reportage completo della giornata, dai preparativi alla festa . janis_vavà_wedding (631)Dopo la cerimonia si può andare insieme agli sposi a fare una sessione fotografica di coppia in una o più location scelte insieme.

Entro 40giorni dal il matrimonio, consegno al cliente una chiavetta USB racchiusa in un elegante ed esclusivo scrigno fatto in mano in Sardegna con una selezione di circa 500 fotografie in formato JPG in alta risoluzione.album libro

Tutte le foto consegnate sono frutto di un’accurata selezione e post produzione come il bilanciamento del bianco, luci, colori in modo da ottenere il miglior risultato finale per il cliente.

Gli sposi possono scegliere anche il fotolibro in ecopelle completamente prodotto in Sardegna ( misure da aperto: 35cm x 70 cm) con 60 pagine e all’interno circa 120 fotografie, così gli sposi possono scegliere o solo servizio digitale oppure digitale + fotolibro.

Prezzi: Il costo del mio servizio dipende dalla durata dell’evento e dalla location, contattatemi per un preventivo, cercheremo la soluzione migliore alle vostre esigenze.


fabio-marras-photographer-wedding-sardinia-fotografo-matrimonio-cagliari-sardegnaChi sono: Mi chiamo Fabio e sono un photoreporter freelance con base in Sardegna, ma disponibile per incarichi in tutto il mondo.

Dal 2002 mi sono dedicato principalmente a matrimoni e fotogiornalismo.

Dal 2007, sono fotografo ufficiale de L’Unione Sarda, il più illustre e diffuso quotidiano della Sardegna (con cui ho pubblicato più di 5000 fotografie), dal 2009 sono membro dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti (ODG) e dal 2014 membro del WPJA – Wedding Photojournalist Association.

wedding photographer cagliari fabio marras hochzeit sardinia londonCome freelance ho lavorato per numerose aziende, sia giornalistiche che commerciali come Greenpeace, La Presse, Corriere della Sera, Diesel, BNL, Gallerie Alinari Florence, Pfizer, Crimsoncat UK, The Century XII and News Corporation.

I miei punti di forza sono la cronaca nera, il reportage sociale, la fotografia di scena e ovviamente il reportage matrimoniale .

Svolgo il mio lavoro di fotografo matrimonialista come se stessi svolgendo un incarico giornalistico, in piena indipendenza, senza intervenire nelle scene e cercando di entrare in empatia con sposi familiari e invitati, in modo che la mia presenza possa essere accettata anche dai più riservati.

Contattatemi liberamente per qualsiasi domanda o richiesta di preventivo. Potete trovarmi anche su facebook.




some Galleries, see more posing mouse on menu->weddings:

   matrimonio-bitti-sardegna-sardinia-countryside-wedding-hochzeit-sardinien
matrimonio-spiaggia-sardegna-sardinia-beach-wedding-hochzeit-sardinien-am-strand-maklas-costa-rei
fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras
matrimonio-spiaggia-sardegna-sardinia-beach-wedding-hochzeit-sardinien-am-strand
 fotografo-matrimonio-cagliari-wedding-photographer-town-hall
matrimonio-torre-di-porto-corallo-fotografo-matrimonio-muravera-villaputzu-cagliari
matrimonio-nuoro-oliena-su-gologone-fotografo-matrimonio-fabio-marras  matrimonio-bitti-sardegna-sardinia-countryside-wedding-hochzeit-sardinien-poetto-sella-del-diavolo
matrimonio-villasimius-elopement-fabio-marras-photographer-cagliari-sposi-servizio-fotografico-matrimoniale fotografo-matrimonio-arborea-pistis-nature-sea-mare-scogliera-fabio-marras-oristano
matrimonio-hippie-wedding-sardinia-vintage-fotografo-matrimonio fotografo-matrimonio-cagliari-no-pose-reportage-no-poses-hohczeit-ghetto-degli-ebrei  fotografo-matrimonio-firenze-florence-wedding-photographer-tuscany-toskana-hochzeitfotograf
gay-wedding-samesex-same-sex-countryside-sardinia-italy-matrimonio-gay-fabio-marras-photographer-cagliari  fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras-porto-cervo fotografo-matrimonio-olbia-wedding-photographer-costa-smeralda-hochzeitfotograf-sardinien-sardinia-fabio-marras-santa-teresa-gallura fotografo-matrimonio-pula-nora-wedding-photographer-south-sardinia-italy fotografo-matrimonio-roma-engagement-wedding-rome-italy-hochzeitfotograf-italien  hochzeitfotograf-basel-swiss-switzerland-wedding-photographer-fotografo-matrimonio-svizzera 

Vi sarà sicuramente capitato di osservare un fotografo e provare ad immaginare che foto stesse tirando fuori in quel momento.
 Questo video cerca di rispondere a questa curiosità, alternando video in cui mi vedo al lavoro e le immagini realizzate in quel frangente. 
Ringrazio Atractiva Wedding Films per le clip e gli sposi Dario e Roberta per l'autorizzazione alla pubblicazione.






segui_fabio_marras_facebook-300x100 marriage  fabio marras fotografia wedding reportage matrimonio sardegna twitterfabio marras fotografia wedding reportage matrimonio sardegna  badge-simple_it_ITwpja_plain_logo_black_red
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Festa del Sacrificio, l’Islam a Cagliari. di Fabio Marras


īd al-aḍḥā – Eid al-Adha- عيدالأضح –

 

Sulaiman Hijazi

Si sta svolgendo oggi, in tutto il mondo islamico, la ʿīd al-aḍḥā in ricordo del sacrificio di Abramo e della sua battaglia  contro il materialismo.

Anche i musulmani di Cagliari si sono ritrovati per pregare insieme.

La giornata di preghiera si sarebbe dovuta svolgere al parco di Monte Claro, all’aperto, ma la pioggia li ha costretti a rinunciare e ripiegare sulla moschea di via del Colleggio.

<< Il Sindaco Zedda ci aveva promesso un posto al coperto>>, lamenta Sulaiman Hijazi portavoce dell’Associazione  El hoda, << avevamo fatto domanda al comune da più di un mese, solo giovedi ci hanno risposto che avremo potuto usufruire del parco>>.

La piccola Moschea, nel quartiere Marina di Cagliari, è poco più grande di 60mq e costa alla comunità islamica del capoluogo sardo 600 euro al mese di affitto. Il denaro per le spese di locazione e gestione è autofinanziato, ogni fedele offre quello che può.

L’area non è sicuramente sufficiente per contenere tutti i fedeli praticanti , le donne sono costrette in un angolo e gli uomini devono dividersi in turni per poter pregare. La situazione peggiora quando piove,  l’acqua entra nella moschea colando dal soffitto e dalle tubature sui tappetti e lungo i muri.

 

Ramadan – Cagliari  رمضان, ramaḍān

  • Ramadan

Fabio Marras – seguimi su facebook

 


Fotogiornalismo Precario La storia di Salvatore


La triste condizione di chi svolge il lavoro che ama e la sua storia che nessun giornale vuole raccontare

Salvatore Moi è un fotografo di Cagliari,

Nel 2007 ha completato un corso di fotografia al Man Ray di Cagliari, ha collaborato con alcune agenzie e lavorato per Epolis Il Giornale di Sardegna.

Salvatore Moi

La sua storia parla per tanti altri come lui:

«Da luglio 2011 lavoro come fotogiornalista per un nuovo quotidiano sardo», racconta Salvatore, «Devo essere reperibile tutto il giorno, sempre a disposizione ma la reperibilità non mi viene retribuita, non ho ferie pagate, e non ho giorni di malattia retribuita».

Come spesso accade, se si svolge un servizio di cronaca e per priorità della redazione il servizio “salta”, ovvero non viene pubblicato,  sarà come se quel servizio non lo avesse mai fatto. Il danno è doppio, oltre a non vedersi pagato un lavoro che ha svolto, la benzina e il mancato guadagno che sarebbe derivato da un’altro lavoro che avrebbe potuto svolgere, non gli vengono riconosciuti.

«Uso la mia attrezzatura, se si guasta ne rispondo io, utilizzo il mio scooter, utilizzo il mio cellulare e non ho nessuna garanzia».

Certi mesi guadagna 200euro anche se è rimasto reperibile tutti i giorni del mese.


Questo perchè non ha un contratto ma è  libero professionista.

Salvatore è un libero professionista che fattura solo ad un quotidiano e fattura quello che gli viene detto di fatturare.
Ha provato diverse volte a chiedere l’assunzione ma non c’è stato niente da fare, « fuori c’è la fila per fare il tuo lavoro», gli viene risposto.

Ogni mese combatte per vedersi pagato quel poco che gli spetta perchè, oltre ad essere palesemente  un dipendente subordinato che riceve un trattamento da esterno, i pagamenti non arrivano.

Il 19 ottobre 2011 scrive su facebook :

“ancora soldi non se ne vedono, non capisco che sta succedendo a sardegna 24, sta per trascorrere un terzo mese, terza fattura che emetterò e terzo mese che non vedrò soldi, e i debiti del giornale verso di me aumentano, ma perchè non pagano e nessuno sa dare spiegazioni tutti tacciono. Ho saputo che i giornalisti a contratto sono stati pagati, ma noi collaboratiori esterni che siamo burdi. Perche ha loro si e ha noi esterni no?”

e ancora prima il 17 ottobre:

“non capisco perche ci sono persone e aziende, che pensano che io vivo di aria che possono chiedermi un qualcosa che ha che fare con la fotografia e poi a lavoro svolto, mi lasciano come un coglione a bocca aperta, prendendosi il lavoro, le foto e io nulla. ma che diamine questa gente: pensa io posso vivere di aria, che scatto foto per diletto tanto perche non ho nulla da fare nella vita. Voglio la giustidia dovina un fuilmine deve colpirli cosi non imbrogliano piu nessuno. Voglio i soldi che mi spetano adesso e immediatamente.”

Il 7 e l’8 ottobre, a Firenze si è tenuta la manifestazione “Giornalisti e Giornalismi, libera stampa liberi tutti”, nel corso della quale si è stesa la bozza del documento deontologico che, una volta approvato dal Consiglio Nazionale dell’ Ordine dei Giornalisti, dovrebbe regolamentare i rapporti tra collaboratori e redazioni. Nel caso di un trattamento economico mortificante per la stessa dignità dei giornalisti precari, si avvierà un procedimento disciplinare davanti all’ Ordine dei Giornalisti .

Riporto il comma 2 dell’articolo 3  della carta di Firenze:

“Un giornalista precarizzato, poco pagato, con scarse certezze e prospettive e talvolta, per carenza di risorse economiche, anche poco professionalizzato, è un lavoratore facilmente ricattabile e condizionabile, che difficilmente può mantenere vivo quel diritto insopprimibile d’informazione e di critica posto alla base dell’ordinamento professionale”.

Forse c’è ancora speranza per tutti i Salvatore Moi d’ Italia, per ora però non ci resta che piangere.

Fabio Marras


 

foto S.M.

foto S.Moi

 

 

Studenti in corteo contro la Gelmini



Gli studenti Sardi sfilano in protesta contro l’operato del ministro Gelmini. 22 dicembre 2010

 

 

Allenamento del Cagliari Calcio al Poetto – Fabio Marras



Il Cagliari Calcio di Donadoni ha dato spettacolo allo stabilimento balneare “D’Aquila”.

Gli atleti hanno svolto il loro originale allenamento sotto gli occhi stupiti di decine di bagnanti.

 



Start!!

Ciao a tutti,

con questo saluto si apre una sezione che ho voluto denominare “ARTICOLI”.

Lo scopo è quello di dare la possibilità a chi ne avesse il piacere, di scrivere  un’articolo su un argomento di sua competenza.

Se anche tu vuoi raccontare qualcosa che potrebbe essere utile agli altri, inviami il tuo pezzo e una tua fotografia.

Fabio