Festa del Sacrificio, l’Islam a Cagliari. di Fabio Marras


īd al-aḍḥā – Eid al-Adha- عيدالأضح –

 

Sulaiman Hijazi

Si sta svolgendo oggi, in tutto il mondo islamico, la ʿīd al-aḍḥā in ricordo del sacrificio di Abramo e della sua battaglia  contro il materialismo.

Anche i musulmani di Cagliari si sono ritrovati per pregare insieme.

La giornata di preghiera si sarebbe dovuta svolgere al parco di Monte Claro, all’aperto, ma la pioggia li ha costretti a rinunciare e ripiegare sulla moschea di via del Colleggio.

<< Il Sindaco Zedda ci aveva promesso un posto al coperto>>, lamenta Sulaiman Hijazi portavoce dell’Associazione  El hoda, << avevamo fatto domanda al comune da più di un mese, solo giovedi ci hanno risposto che avremo potuto usufruire del parco>>.

La piccola Moschea, nel quartiere Marina di Cagliari, è poco più grande di 60mq e costa alla comunità islamica del capoluogo sardo 600 euro al mese di affitto. Il denaro per le spese di locazione e gestione è autofinanziato, ogni fedele offre quello che può.

L’area non è sicuramente sufficiente per contenere tutti i fedeli praticanti , le donne sono costrette in un angolo e gli uomini devono dividersi in turni per poter pregare. La situazione peggiora quando piove,  l’acqua entra nella moschea colando dal soffitto e dalle tubature sui tappetti e lungo i muri.

 

Ramadan – Cagliari  رمضان, ramaḍān

  • Ramadan

Fabio Marras – seguimi su facebook

 


We are using cookies on our website

Please confirm, if you accept our tracking cookies. You can also decline the tracking, so you can continue to visit our website without any data sent to third party services.